AI & YOU #20: L'ascesa dei generatori di film da testo a video e la loro minaccia per Hollywood

Come AI nel cinema continua ad evolversi, i professionisti del settore sono alle prese con le sue implicazioni. Questi da testo a film tecnologie democratizzeranno il cinema o rappresenteranno una minaccia per l'essenza stessa della narrazione umana a Hollywood?

Sulla base della nostra vasta esperienza, che include la collaborazione con gli studi cinematografici di Hollywood, approfondiamo questi temi, offrendo approfondimenti e analisi sul futuro dell'industria dell'intrattenimento.

If you’re intrigued by the potential of text-to-film for your projects, don’t hesitate to fissare una telefonata introduttiva.

Join us as we navigate the exciting intersection of AI and Hollywood, where technology meets artistry.

AI & YOU #20: L'ascesa dei generatori di film da testo a video e la loro minaccia per Hollywood

The advent of da testo a video generators is nothing short of revolutionary. These cutting-edge tools leverage intelligenza artificiale generativa (AI) per convertire il testo in video accattivanti, rendendo di fatto meno netta la linea di demarcazione tra la creatività umana e i contenuti generati dalle macchine. Se da un lato questi progressi sono entusiasmanti, dall'altro sollevano domande pressanti sul futuro di Hollywood.

Che cosa sono i generatori di testi per video?

I generatori da testo a video sono strumenti software avanzati che utilizzano algoritmi di intelligenza artificiale generativa per convertire il testo in contenuti video dinamici. In sostanza, la tecnologia prende una sceneggiatura o una serie di istruzioni testuali e le trasforma in una narrazione visiva, completa di personaggi, sfondi e persino effetti speciali. Questi algoritmi di IA Strumenti di Hollywood non si limitano a creare semplici animazioni, ma possono produrre video coinvolgenti e di alta qualità, in grado di competere con i metodi di editing video tradizionali.

Lo stato attuale dei generatori da testo a video

Il panorama in rapida evoluzione dei generatori di testi e immagini per i video rappresenta un cambiamento per l'intelligenza artificiale a Hollywood. Questa trasformazione è guidata da una serie di piattaforme all'avanguardia, ognuna delle quali offre capacità uniche di conversione del testo:

  • Google’s Transframer: È specializzato nella conversione di una singola immagine in un video di 30 secondi. Utilizza algoritmi intelligenti per decidere quali scene, elementi e angolazioni includere per creare i video.

  • Dreamix: Un altro prodotto di Google, Dreamix è in grado di identificare gli elementi mancanti o necessari in un'immagine e di aggiungerli, creando video dinamici e coinvolgenti.

  • NeRF di NVIDIA: Noto per la sua funzione di "rendering inverso", questo strumento è in grado di convertire più immagini 2D in un breve video 3D in pochi secondi. Utilizza poche immagini e dati angolari per ricostruire un'animazione 3D e creare video con notevole precisione.

  • Runway’s Gen2: Questa versatile piattaforma di intelligenza artificiale generativa è in grado di convertire le immagini in video e di accettare un'ampia gamma di suggerimenti, compresi testi e altri filmati, per generare video.

Questi sono solo alcuni dei grandi nomi del settore. Esistono innumerevoli altri strumenti meno popolari sul mercato. Nonostante non ricevano la stessa attenzione dei grandi nomi, questi strumenti minori spesso superano le capacità dei principali. Tratteremo alcuni di questi strumenti nei prossimi blog.

La minaccia alla cinematografia tradizionale

Con la continua evoluzione dei generatori text-to-video e image-to-video, le implicazioni per la cinematografia tradizionale sono allo stesso tempo entusiasmanti e preoccupanti. Da un lato, queste tecnologie di intelligenza artificiale offrono opportunità senza precedenti di creatività ed efficienza. Dall'altro, rappresentano una minaccia significativa per il ruolo degli attori umani, dei registi e degli altri creativi del settore, rivoluzionando potenzialmente il tessuto stesso di Hollywood.
Le capacità di questi strumenti video generati dall'intelligenza artificiale per convertire il testo stanno raggiungendo un punto tale da poter sostituire gli attori umani in alcuni scenari. Ad esempio, NeRF di NVIDIA è in grado di creare animazioni 3D realistiche da immagini 2D, rendendo possibile la ricreazione digitale di spettacoli senza la necessità di un attore fisico. Analogamente, piattaforme text-to-video come Runway Gen2 e KaiberAI possono generare scene basate su descrizioni testuali, riducendo la necessità di una direzione umana e rendendo potenzialmente obsoleti i registi in alcuni contesti.

Il futuro del Text-to-Video a Hollywood

Hollywood, a bastion of creativity and innovation, has the potential to adapt and integrare questi strumenti all'avanguardia in vari modi. Ad esempio, la tecnologia text-to-video potrebbe essere utilizzata nella pre-produzione per la visualizzazione dello storyboard, consentendo ai registi di vedere una bozza di una scena prima che venga girata. Questo potrebbe far risparmiare tempo e risorse, rendendo il processo di produzione più efficiente. Inoltre, questi strumenti potrebbero essere utilizzati per la creazione di video coinvolgenti per scopi promozionali e di marketing, offrendo un modo rapido ed economico per generare contenuti video di alta qualità.

La navigazione nei video generati dall'intelligenza artificiale e le loro sfide

Tuttavia, l'integrazione di queste tecnologie AI nel cinema non sarà priva di sfide. L'industria dovrà stabilire linee guida etiche per prevenire l'uso improprio di questi potenti strumenti, soprattutto nella creazione di deepfakes. Inoltre, i sindacati e le corporazioni, che sono già sciopero dell'uso dell'IA nel cinemapotrebbe essere necessario rinegoziare i contratti per tenere conto dell'uso di personaggi o scene generate dall'IA, garantendo un compenso e un riconoscimento equi per gli attori e i registi umani. Leggi: L'ascesa dei generatori di film da testo a video e la loro minaccia per Hollywood.

Come un regista ha usato il text-to-video per un film vincitore di un premio

Meet Glenn Marshall, a visionary computer artist who has been at the forefront of integrating AI into the realm of film. His prowess in blending technology with artistry was recognized last year when he clinched the Jury Award at the prestigious Cannes Short Film Festival for his groundbreaking AI film, “The Crow”. To bring his vision to life, Marshall employed the power of CLIP, a cutting-edge neural network developed by OpenAI. This neural network was fed a seemingly simple yet evocative tempestivamente: “a painting of a crow in a desolate landscape”. With this prompt, the AI was set on a task to interpret and generate visuals that would align with the description. However, the magic truly unfolded when the AI began processing the dancer’s movements from the reference film. Drawing inspiration from the dancer’s crow-like motions, the AI intricately wove the visuals to create a desolate landscape where the dancer, transformed into a crow-like figure, became the central focus. https://www.youtube.com/watch?v=pK7AGfBtw1Q Leggi: Come un regista ha usato il text-to-video per un film vincitore di un premio.”

Previsioni sull'intelligenza artificiale a Hollywood e nel cinema

La magia di Hollywood è sempre stata intrecciata con i progressi tecnologici. Dall'introduzione dei film a colori all'ascesa della CGI, la tecnologia ha costantemente rimodellato il panorama cinematografico. Ora, con la rapida evoluzione dell'intelligenza artificiale, siamo sulla soglia di un'altra rivoluzione nel settore cinematografico. Attingendo a diverse fonti del settore, ecco alcune delle nostre principali previsioni su come l'IA ridefinirà Hollywood nei prossimi anni. L'ascesa dei personaggi generati dall'intelligenza artificiale Il fascino degli attori di Hollywood è sempre stato un'attrazione significativa per il pubblico di tutto il mondo. Tuttavia, la comparsa dell'intelligenza artificiale a Hollywood è destinata a ridefinire l'essenza stessa dei personaggi sullo schermo. IA generativa tools are now capable of creating lifelike digital personas that can mimic human emotions, actions, and dialogues with impeccable precision. These AI-generated characters can seamlessly replace background actors, reducing the need for large casts and simplifying the production process. La clonazione vocale al centro della scena L'industria cinematografica e televisiva si è sempre affidata a voci iconiche per dare vita ai personaggi. Con i progressi della tecnologia AI, clonazione vocale è destinata a rivoluzionare questo settore. Questa tecnologia è in grado di replicare la voce delle leggende del passato, consentendo loro di "esibirsi" postumi, o addirittura di creare personaggi vocali completamente nuovi per personaggi di fantasia. Traduzione e doppiaggio in tempo reale Nel mondo globalizzato di oggi, il successo di un film non è determinato solo dalla sua performance nei mercati nazionali, ma anche dal suo appeal sul pubblico internazionale. L'intelligenza artificiale a Hollywood è destinata a colmare il divario linguistico come mai prima d'ora. Immaginate di guardare un film e di vederlo doppiato o sottotitolato in tempo reale nella vostra lingua madre. Non si tratta solo di comodità, ma di inclusione. Abbattendo le barriere linguistiche, l'intelligenza artificiale garantisce che i capolavori del cinema siano accessibili a tutti, indipendentemente dalle differenze linguistiche. Visita il blog per vedere il rest of Skim AI’s predictions about AI in Hollywood.

Grazie per aver dedicato del tempo alla lettura di AI & YOU!

*Skim AI è una società di consulenza sull'Intelligenza Artificiale che ha fornito Consulenza AI e servizi di sviluppo alle imprese dal 2017. *Chiacchierate con me sull'IA aziendale *Segui Skim AI su LinkedIn PER FAVORE METTETE "MI PIACE", ISCRIVETEVI E CONDIVIDETE!

Discutiamo la vostra idea

    Messaggi correlati

    Pronti a potenziare la vostra attività

    LET'S
    PARLARE
    it_ITItaliano